IL BRUSONE LO FERMANO LORO - Ente Nazionale Risi

archivio notizie - Ente Nazionale Risi

IL BRUSONE LO FERMANO LORO

 
IL BRUSONE LO FERMANO LORO
Nella campagna 2017, come è ormai noto, i risicoltori italiani per combattere il brusone non potranno più utilizzare il triciclazolo in quanto non più autorizzato. Si sottolinea come eventuali residui oltre il limite di quantificazione in vigore 0,01 mg/kg riscontrati nel raccolto 2017, quindi frutto di un utilizzo illecito, oltre ai possibili danni commerciali, costituiranno un illecito ai sensi della L 283/1962, disciplina igienica delle sostanze alimentari, che all’articolo 5, comma h) vieta esplicitamente la presenza di “residui di prodotti, usati per la protezione delle piante, tossici per l’uomo” o comunque non autorizzati, prevedendo la pena dell’arresto da tre mesi ad un anno e dell’ammenda da 2.582 a 46.481 euro.
L’assenza del triciclazolo, a causa della sua ampia diffusione d’impiego nelle scorse campagne deve far prestare ancora maggiore attenzione nella scelta del fungicida da utilizzare per il contenimento del brusone, i prodotti disponibili sono:
ACANTO:
Composizione: Pycoxystrobin 250 g/l alla dose di 1 l/ha di formulato commerciale. È possibile effettuare una sola applicazione per anno allo stadio di botticella del riso. Registrato anche contro elmintosporiosi
 Intervallo di sicurezza 35 giorni.
AMISTAR – SIMPLIA e GENERICI COMMERCIALI:
Composizione: Azoxystrobin 250 g/l, alla dose di 1 l/ha di formulato commerciale. È possibile effettuare 1-2 interventi per anno tra la botticella e la fine della spigatura. Registrato anche contro elmintosporiosi
 Intervello di sicurezza 28 giorni.
AMISTAR TOP:
Composizione: Azoxystrobin 200 g/l + Difenoconazolo 125 g/l alla dose di 0,8-1 l/ha. Si possono effettuare 1-2 interventi per anno tra la botticella e l’inizio di fioritura. Registrato anche contro elmintosporiosi
 Intervallo di sicurezza 28 giorni.
IMPACT 250 SC e GENERICI COMMERCIALI:
Composizione: Flutriafol 250 g/l alla dose di 0,5-0,75 l/ha. Si possono effettuare 1-2 interventi il primo alla comparsa dei primi sintomi, ripetendo il trattamento alla fuoriuscita della pannocchia.
Registrato anche contro elmintosporiosi
 Intervallo di sicurezza 28 giorni.
THIOPRON
Composizione: zolfo puro 825 g/l alla dose di 4-8 l/ha. Si possono effettuare 2-3 applicazioni nella fase compresa tra la formazione del panicolo e lo sviluppo delle cariossidi. Intervallo di sicurezza 5 giorni.
Il prodotto è utilizzabile anche in agricoltura biologica
SERENADE MAX
Composizione: Bacillus subtilis, ceppo QST 713, (15,67 g) alla dose di 4 kg/ha
Sono consentiti 2 interventi dalla fase di formazione del panicolo fino alla raccolto
Intervallo di sicurezza: 3 giorni
Il prodotto è utilizzabile anche in agricoltura biologica
I prodotti elencati sono stati testati da ENR sia in studi parcellari di efficacia che in prove dimostrative in pieno campo negli ultimi 3 anni, grazie a ciò si hanno gli elementi necessari per fornire il supporto tecnico necessario ai risicoltori nell’ambito del controllo brusone nella campagna 2017.
Si ricorda che per un corretto controllo del brusone è necessario adottare tutte quelle accortezze nella gestione agronomica della coltivazione (scelta varietale, adeguate fertilizzazioni e dose di semina) che permettono di evitare o rendere più efficaci le applicazioni fungicide e di effettuare le applicazioni sempre in funzione dell’andamento stagionale, della suscettibilità della varietà e di seguire alla lettera le indicazioni riportate in etichetta dei vari prodotti.