Limiti Massimo Residuo, sostituzione dell'All. I del Reg (CE) 396/2005 - Ente Nazionale Risi

archivio notizie - Ente Nazionale Risi

Limiti Massimo Residuo, sostituzione dell'All. I del Reg (CE) 396/2005

 

Si dà diffusione al comunicato della Direzione Generale per l’Igiene e la Sicurezza degli Alimenti e la Nutrizione del Ministero dalla Salute in merito al Regolamento della Commissione che sostituisce l’Allegato I del Regolamento (CE) 396/2005 del Parlamento Europeo e del Consiglio.

Si comunica che è stato pubblicato il Regolamento (UE) 2018/62, in data 23 gennaio 2018 nella Gazzetta ufficiale dell’Unione Europea, pur essendo in applicazione dal 1°gennaio 2018.

Tale regolamento sostituisce il precedente Allegato I del Regolamento (CE) 396/2005 del Parlamento Europeo e del Consiglio, cioè il Regolamento (UE) 752/2014, relativo all’elenco dei prodotti alimentari a cui si applicano i livelli massimi di residui antiparassitari.

Il testo della nota in calce (1) nelle parti A e B è stato ridefinito per ragioni di chiarezza: Gli LMR non si applicano ai prodotti o a loro parti che, per le loro caratteristiche e natura, sono utilizzati esclusivamente come ingredienti di mangimi finchè non siano fissati LMR distinti nella categoria specifica 1200000 (tale categoria si riferisce ai prodotti o loro parti destinati esclusivamente alla produzione di mangimi)

Nello specifico per il riso rispetto al precedente Allegato I, la parte del prodotto a cui si applicano gli LMR dei cereali, ora per il riso si riferisce al “riso bruno (riso decorticato), definito come riso in seguito all’esportazione delle glumelle dal risone”.

In Allegato la comunicazione del Ministero della Salute e il nuovo Regolamento

Pubblicato il 
Aggiornato il