Situazione importazioni dai PMA - Aggiornamento al 14 ottobre 2019 - Ente Nazionale Risi

archivio notizie - Ente Nazionale Risi

Situazione importazioni dai PMA - Aggiornamento al 14 ottobre 2019

 
Situazione importazioni dai PMA - Aggiornamento al 14 ottobre 2019

Le importazioni nell’Unione europea di riso semilavorato/lavorato proveniente dalla Cambogia e dal Myanmar, comprese nel periodo 1° settembre - 14 ottobre 2019, ammontano a 23.359 tonnellate, in calo di 18.775 tonnellate (-44,6%) rispetto allo stesso periodo della campagna precedente. Le importazioni di riso cambogiano si collocano a 13.675 tonnellate, evidenziando una riduzione di 11.263 tonnellate (-45,2%), quelle provenienti dal Myanmar, pari a 9.684 tonnellate, totalmente di riso di tipo Japonica, fanno segnare una riduzione di 7.512 tonnellate (-43,7%). Sono evidenti gli effetti della clausola di salvaguardia che hanno determinato un calo complessivo dell'import di riso lavorato di tipo Indica da questi due Paesi per circa 26.000 tonnellate. Si conferma, al contrario, il trend di crescita delle importazioni di riso lavorato di tipo Japonica dal Myanmar (+7.500 tonnellate circa) per il quale il 3° Forum sul settore del riso europeo ha espresso grande preoccupazione e la necessità di aprire un'inchiesta per valutare il ripristino dei dazi anche per questa tipologia di riso.

 

 

Pubblicato il 
Aggiornato il