La clausola funziona - Ente Nazionale Risi

archivio notizie - Ente Nazionale Risi

La clausola funziona

 

I dati forniti dalla Commissione europea evidenziano che la clausola di salvaguardia continua ad espletare i propri effetti. Infatti, le importazioni nell’Unione europea di riso lavorato di tipo Indica dalla Cambogia per la campagna attuale sono calate di 39.820 tonnellate (-33%) rispetto alla scorsa campagna, mentre quelle relative al riso lavorato Indica proveniente dal Myanmar si sono quasi azzerate, con un riduzione di ben 80.672 tonnellate (-99%) rispetto alla campagna precedente.

Per quanto concerne le importazioni di riso lavorato di tipo Japonica, alle quali non si applica la clausola di salvaguardia, si registra per la campagna corrente un aumento dei flussi in entrata nell’Ue sia per il prodotto proveniente dalla Cambogia (+2.000 tonnellate circa) sia per quello proveniente dal Myanmar (+48.500 tonnellate circa). Le importazioni di riso Japonica dalla Cambogia hanno riguardato finora poco più di 10.000 tonnellate, mentre quelle relative al riso Japonica dal Myanmar hanno interessato circa 66.500 tonnellate.

Se il ritmo di importazione registrato nel mese di marzo per il riso lavorato Japonica proveniente dal Myanmar si manterrà fino al termine della campagna, si potrebbe arrivare ad un livello di circa 131.000 tonnellate, superando di 46.000 tonnellate (+53%) il livello record della scorsa campagna.