Arriva il NutrInform Battery - Ente Nazionale Risi

archivio notizie - Ente Nazionale Risi

Arriva il NutrInform Battery

 
Arriva il NutrInform Battery

Il sistema nutrizionale NutrInform Battery, istituito con decreto del Ministero della salute, il Ministero dello sviluppo economico ed il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali è arrivato alla fase attuativa grazie alla messa a disposizione da parte del Ministero dello Sviluppo Economico (MISE) del Manuale d’Uso, pubblicato ai sensi dell’articolo 1, comma 4 del Decreto 19 novembre 2020 “Forma di presentazione e condizioni di utilizzo del logo nutrizionale facoltativo complementare alla dichiarazione nutrizionale in applicazione dell'articolo 35 del regolamento (UE) 1169/2011” pubblicato in Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 304 del 7 dicembre 2020.

Il NutrInform battery ha lo scopo di dare una indicazione diretta al consumatore della quantità di energia e nutrienti contenuti nel prodotto che sta mangiando.

Il sistema permette di rappresentare graficamente la percentuale assunta di energia e dei singoli nutrienti rispetto alla porzione di consumo consigliata dell’alimento.

Il livello di riempimento della batteria corrisponderà infatti alla percentuale di quello specifico nutriente che la porzione consigliata dell’alimento apporta alla dieta del consumatore, facendo riferimento alle Assunzioni di Riferimento (parte B dell'Allegato XIII del regolamento UE 1169/2011).

Il consumatore dovrà quindi stare attento a non “riempire” più del necessario la batteria corrispondente ai singoli nutrienti, tenendo conto degli altri alimenti, e quindi nutrienti e calorie, consumati nell’arco della giornata.

Il titolare del marchio è il Ministero dello sviluppo economico (MISE) che lo gestisce. L’utilizzo del marchio da parte degli operatori è volontario ed a titolo gratuito e non ne comporta il trasferimento di proprietà.

 

Scarica il Manuale d’uso del MISE, cliccando qui.

 

Il Manuale fornisce le condizioni d’uso del marchio NutrInform Battery nonché le indicazioni sulla sua progettazione, presentazione e posizionamento in coerenza con le modalità di presentazione delle informazioni di cui al regolamento (UE) n. 1169/2011.

 

E per il riso?

Il sistema si basa sul concetto di “porzione” inteso come porzione standard che rappresenta la quantità specifica di un alimento, normalmente espressa in grammi, definita da esperti in considerazione del loro contenuto in principi nutritivi e dei consumi alimentari medi tradizionali della popolazione italiana considerando un fabbisogno energetico di 2000 kcal/die riferite ad individuo adulto in buona salute.

La “porzione” adottata per il riso è 80 g/ 4 cucchiai.

 

 

 

Pubblicato il 
Aggiornato il