Rss Feed Linkedin Youtube Contact US EnglishEnglish
motore di ricerca
HOME / Link / Buoni a casa

Buoni a casa

 

Nel mese di gennaio 2016 è stato pubblicato il nuovo portale per la stampa dei buoni e la gestione delle denunce via web.

 

Il progetto amplia l’attuale procedura informatica basata sul portale WEB e denominata “Buoni a casa” con una nuova modalità di produzione dei Certificati di Trasferimento, il CTR viene prodotto in formato elettronico (PDF firmato digitalmente e marcato temporalmente). Oltre a ciò saranno previsti alcuni servizi basati sul web (webservices) per consentire alle procedure informatiche degli operatori risieri e dell’Ente di colloquiare automaticamente in tempo reale.

 

Gli obbiettivi di questo progetto sono molteplici:

  • snellire le procedure di emissione e registrazione dei quantitativi trasportati dei Certificati di trasferimento e dei Buoni di Consegna;
  • permettere l’interscambio automatico e continuo di informazioni tra il sistema informatico ENR e i sistemi informatici degli operatori;
  • eliminare i moduli in carta chimica a 7 copie e la necessità di stamparli con stampanti ad aghi, sostituendoli con documenti elettronici dematerializzati che possano essere trasferiti telematicamente e stampati a mezzo stampanti laser.
  • facilitare il monitoraggio dello stato di avanzamento dei buoni (scaricati, chiusi, da registrare), sia da parte delle riserie, sia da parte degli operatori dell’Ente.

 

Le nuove procedure assicurano l’integrazione con quelle attualmente utilizzate.

 

Grazie all’attuale normativa che permette la dematerializzazione dei documenti cartacei anche in relazione al DDT  è quindi possibile ricorrere alla emissione di Certificati di trasferimento e Buoni di consegna in forma digitale con firma elettronica e marca temporale e successiva conservazione sostitutiva del documento emesso.

 

Sul documento PDF in versione “viaggiante”, che dovrà poi essere stampato su carta semplice per essere utilizzato durante il trasporto, saranno presenti tutte le indicazioni e le marcature fisse e variabili necessarie.

 

Il documento PDF, simile al tradizionale buono azzurro, sarà in bianco e nero ma riconoscibile da un codice a barre a numerazione univoca. Conterrà come sempre i dati provvisori relativi al peso e potrà essere stampato su carta semplice nelle copie necessarie per accompagnare il trasporto. Dovrà essere utilizzato per annotare, a cura del mittente, i dati obbligatori del trasporto relativi al DDT quali vettore, automezzo e i pesi (lordo, tara e netto). Come in precedenza ogni trasporto dovrà essere accompagnato da un documento differente.

 

Una volta utilizzato, il peso netto, verrà comunicato all’Ente, a cura e sotto la responsabilità del richiedente, tramite una apposita funzione del portale. Non sarà più necessario restituire all’Ente la copia del documento utilizzato se non nel caso di difformità dei dati di utilizzo (nuova destinazione, cambio di varietà, ecc.).  Anche in questo caso la trasmissione avverrà per via telematica con una apposita funzionalità del portale.

 

Successivamente al trasporto l’esigenza di completare le informazioni del CTR con il peso definitivo e con la data del suo utilizzo effettivo sarà poi soddisfatta attraverso l’uso del portale ENR in cui l’operatore risiero, previa autenticazione, comunicherà sotto la sua precisa responsabilità all’Ente queste informazioni che saranno successivamente acquisite automaticamente.

 

Al termine di questa procedure ogni attore della filiera (compratore, venditore, mittente, destinatario, ecc.) avrà a disposizione automaticamente nella propria casella PEC, un documento elettronico definitivo, firmato digitalmente e con una marca temporale, che riporterà tutte le informazioni inserite nelle diverse fasi nel portale.

 

Questa procedura porterà a tutti molti vantaggi.

 

A mero titolo di esempio citiamo:

• Riduzione e progressivo abbandono dei moduli in carta chimica con una significativa riduzione delle spese e una minore impronta ambientale;

• Possibilità di conservazione elettronica sostitutiva ;

• Acquisizione tempestiva e automatica del peso definitivo

• Abbandono delle stampanti ad aghi, ormai obsolete e costosissime

• Possibilità di veicolare elettronicamente i documenti attraverso tutti i canali elettronici a disposizione (es. E-mail, PEC, chiavette)

 

Al fine di snellire ulteriormente i processi di produzione e consuntivazione dei certificati di trasferimento, per quegli operatori che già usano sistemi informatici evoluti e integrati è stata prevista la possibilità di accedere mediante webservices  ad un servizio che consentirà di richiedere i buoni e di comunicarne i dati di utilizzo inviando messaggi informatici direttamente dal gestionale degli operatori risieri stessi al portale web di ENR.

 

A tali richieste informatiche, il portale ENR risponderà con altri messaggi diretti all’operatore richiedente; all’interno dei messaggi vi saranno le informazioni necessarie per poter emettere in autonomia i buoni.

 

Con questa opzione, oltre ai vantaggi già citati si aggiungono anche:

•  La garanzia di tempestività dei controlli di congruenza con conseguenti risparmi di tempo da parte degli operatori;

•  Accesso diretto alle informazioni in possesso dell’Ente per validazione documenti

•  Riduzione di sanzioni per errori o intoppi nel ritiro;

•  Rafforzamento del sistema di tracciabilità aziendale;

 

Anche la parte grafica del portale dedicato agli operatori registrato subirà un sostanziale restyling rendendolo più fruibile dagli attuali dispositivi mobili e soprattutto aggiungendo delle funzionalità di rendering grafico che potranno soddisfare tutti gli utilizzatori.

Il nuovo portale, oltre ad avere una interfaccia più semplice e piacevole, è ottimizzato anche per l’utilizzo attraverso dispositivi diversi dal Personal Computer quali smartphone  e tablet.

 

Per maggiori informazioni è possibile contattare direttamente, presso la Sede Centrale dell'Ente i responsabili del progetto, che potranno fornire la necessaria consulenza per individuare la procedura più corretta secondo le esigenze dell'operatore:

 

·   Alessandro Tosi - 02.88.55.111 e-mail a.tosi@enterisi.it

·   Bruno Marabelli - 02.88.55.111 e-mail edp@enterisi.it

 

Documentazione utile:

 

Presentazione Power Point

 

Manuale del Portale

 

Regolamento per la gestione dei buoni elettronici

 

Modulo di richiesta per il servizio

 

 

ultima modifica: Ente Risi 09/03/2017
Ente Risi Chi Siamo Dove trovarci Le attività di Ente Risi Gli atti amministrativi Contatti Storia e Tipologia del Riso Nel mondo In Italia Il marchio "riso italiano" Varietà del riso Servizi Servizi offerti dall'Ente Servizi di stoccaggio SAT - Assistenza tecnica agli agricoltori Testata "Il Risicoltore" Marchio "Riso Italiano" Analisi Servizio sementi Link Buoni a casa Prezzi e mercati Situazione settimanale del mercato risicolo italiano Dati statistici Riso & Alimentazione Regolamenti e Legislazione Newsletter Download Domande frequenti Link Attività Eventi Cibus é Italia - Expo 2015 Press & Multimedia Il risicoltore Newsletter Photogallery Mediateca Ente Nazionale Risi
Autorizzazione regionale alla produzione
e al commercio di vegetali n°0606/2013
Via San Vittore 40
20123 MILANO
Tel +39 02 88 55 111 - Fax +39 02 86 13 72
P.IVA 03036460156
Posta Certificata entenazionalerisi@cert.enterisi.it
Fatturazione Elettronica
Codice Univoco Ufficio: UF41VR

© 2001 Ente Nazionale Risi
tutti i diritti riservati
PrivacyNote Legali Rss Feed Linkedin Youtube Contact US